wahwah news

WahWah-Magazine

WahWah-Magazine

Il Risveglio Delle Bestie Del Nilo

Il Risveglio Delle Bestie Del Nilo

WahWah-Magazine

WahWah-Magazine

immagini
swipe up!

“Indie” è un termine tanto affascinante quanto vago e probabilmente non è sufficiente a contenere l’incredibile cornucopia di stili e generi musicali, accomunati quasi esclusivamente dalla produzione artistica indipendente,  che esso stesso rappresenta. D’altra parte, la lontananza dai dettami della grande distribuzione diventa spesso motivo per rivendicare la propria autenticità espressiva, autenticità che scompare (agli occhi e alle orecchie del pubblico) nel momento in cui l’artista cede alle lusinghe di una grossa casa discografica.

Migliaia di band, con la loro ascesa e la loro caduta, si sono susseguite nei decenni di vita della scena alternativa locale nazionale ed internazionale e ognuna ha aggiunto il proprio tocco personale alla ricetta non scritta del rock indipendente, condito in larga parte da dosi massicce di chitarre distorte ed effettate.

In questa savana dove corrono leoni e “Gazzelle”,  competono per trovare il proprio posto all’interno dell’ecosistema anche le Bestie del Nilo, nome esotico dietro al quale si celano i ferraresi Nicola (voce / chitarra / synth), Matteo (chitarra), Vittorio (basso / voce) e Giovanni (batteria).
Risveglio è il titolo del loro primo lavoro in studio, uscito a marzo scorso.

L’EP, contenente 5 tracce intere e ben 3 intermezzi, mostra sonorità ben radicate nell’indie rock italiano, non lontane da capibranco come Verdena e Afterhours o dalle nuove leve come i Management del Dolore Post-Operatorio (“Fiato Perso”), mischiate con la studiata trasandatezza del grunge e i muri di sintetizzatori del post-punk e della new wave (“Dal Cielo / Afidi”). Non è dunque un caso che le Bestie abbiano la loro tana a Contrarock, circolo culturale di Contrapò che mantiene viva la scena alternativa ferrarese con rassegne musicali che coinvolgono artisti indie nazionali e non.

La natura animale della band emerge non tanto dall’aggressività dei brani, per quanto suonati in maniera precisa e tenace, ma dalla volontà di non rimanere ingabbiati nella struttura convenzionale della forma canzone. Si tratta di pezzi non lineari ma a combustione lenta, senza ritornelli esplosivi o assoli prepotenti. Anche i momenti più incisivi, come l’opener “Il Domani Ucciderà” e la già citata “Fiato Perso”, non si discostano dall’atmosfera notturna del disco, resa ancora più omogenea dai tre interludi strumentali. Ogni suono, ogni effetto è sapientemente posizionato e mescolato nelle varie tracce, il tutto magistralmente “arregolato” da Samboela e dall’Eleven Mastering di Busto Arsizio.

Ma sotto strati e strati di suono si nasconde il messaggio del disco, veicolato dalla voce graffiante di Nicola: anche quando sembra che la realtà sia tutta qui, anche se ci guardiamo intorno e non vediamo altro che nebbia, anche quando avremmo voglia di mandare tutto all’aria, dobbiamo cercare qualcosa che ci accenda, qualcosa che ci renda consapevoli di ciò che siamo e di ciò che ci ha portato fino a qui.  E’ solo grazie ad una piena coscienza di sé e degli altri che possiamo aspirare a risvegliarci dal torpore mentale ed emozionale dei tempi in cui viviamo e superare quei limiti che ci siamo banalmente imposti.   Le Bestie del Nilo lo sanno e per questo, con Risveglio, possono “guardare indietro e dire di sì”.

Tracklist:

  1. Il Domani Ucciderà
  2. Nel Mezzo I
  3. Nora
  4. Nel Mezzo II
  5. Vivi Ancora
  6. Fiato Perso
  7. Dal Cielo
  8. Afidi

Streaming dell’EP: https://soundcloud.com/bestiedelnilo/sets/risveglio

Pagina Facebook della band: https://www.facebook.com/lebestiedelnilo/

Giacomo Scaglianti

 

indice
WahWah-Magazine
condividi
condividi
Rimani aggiornato!

Nuovi articoli, storie e podcast a portata di una sola mail.

Sei un musicista o una band?

E vorresti avere uno o più articoli che parlano di te scritti e redatti dal Team di WAHWAH Magazine?

Compila il form qui sotto con i dati essenziali di te o della tua band e raccontaci in poche parole la tua musica.

Oppure prenota un appuntamento

con uno dei redattori di WAHWAH

Clicca il pulsante qua sotto per prenotare un appuntamento Live o a distanza.

Oppure prenota un appuntamento

con uno dei redattori di WAHWAH

Clicca il pulsante qua sotto per prenotare un appuntamento Live o a distanza.

Iscriviti a wah wah news
Leggici sui social!

Vuoi far parte della Redazione di WAHWAH Magazine?

Note: Noi della Redazione di WAHWAH Magazine ci prenderemo 48h per revisionare la tua candidatura.

Iscrizione avvenuta con successo!

Ha fatto parlare Jimi Hendrix, ora fa parlare Noi.

WahWah Team.

Indice dell'articolo