wahwah news

Vittorio Formignani

Vittorio Formignani

Il Gruppo dei 10: Let’s play

Il Gruppo dei 10: Let’s play

Vittorio Formignani

Vittorio Formignani

immagini
swipe up!

Suonare è giocare.
E giocare, oltre a rendere felici e divertire, è anche apprendere facendo ciò che piace.
Tutto ciò lo sa bene chi conosce lingue come l’inglese, il francese e il tedesco che con una sola parola (play, jouer, spielen) racchiudono tutti questi concetti.
Ma lo sa bene anche Il Gruppo dei 10 che, con la rassegna “Tutte Le Direzioni in Wintertime 2017”, si è proposto come ambasciatore del connubio musica-gioco e apprendimento.

La rassegna comprenderà 5 appuntamenti e si svolgerà durante i mesi di Novembre e Dicembre. Il primo che darà “inizio alle danze” sarà il 18 Novembre allo Spirito di Vigarano Mainarda e vedrà protagonista il duo inedito di Rossano Sportiello, vincitore del Prix du Jazz Classique de l’Academie du Jazz de France nel 2005, e la vocalist e contrabbassista Nicki Parrott. “Un concerto tradizionale adatto anche a chi volesse addentrarsi per la prima volta nel mondo del jazz” aggiunge Alessandro Mistri, membro del Gruppo dei 10.

La seconda serata di sabato 2 Dicembre, che si terrà sempre allo Spirito di Vigarano Mainarda, sarà dedicata alla consegna del Premio Tutte le Direzioni 2017 che quest’anno verrà assegnato a La Settimana Enigmistica poiché considerata dal Gruppo dei 10 come presidio della lingua italiana. Il premio verrà ritirato da Alessandro Bartezzaghi, codirettore insieme a Francesco Baggi Sisina della storica rivista. Si entra così nel vivo dello spirito della rassegna che, con la partecipazione di Giorgio Conte, chitarra e voce,  del figlio Tommaso, chitarrista manouche e di Lucio Bigi, noto enigmista, unirà la musica al gioco proponendo, durante la serata, giochi  enigmistici. Speciale, inoltre, sarà il contributo musicale di Ellade Bandini che per l’occasione si trasformerà in 24 Verticale. “Questa commistione tra jazz e settimana enigmistica è davvero molto calzante. Perché il jazz è un cruciverba e lo si può arrivare ad apprezzare solo se prima si siano risolti gli enigmi più semplici”  commenta Bandini.

La collaborazione tra Settimana Enigmistica e Gruppo dei 10 non finisce qua, ma anzi si sposta nel centro di Ferrara aggiungendo alla miscela la collaborazione con Felloni Tessuti le cui vetrine, dal 21 Novembre al 2 dicembre, ospiteranno giochi Enigmistici realizzati da Lucio Bigi. Ogni tre giorni verrà proposto un nuovo enigma che, una volta risolto, darà diritto ad una copia de “La Settimana Enigmistica” e una matita con gommino e logo del Gruppo dei 10. “L’idea di coinvolgere Giulio Felloni nel progetto si deve al fatto che la sua attività rappresenta il fulcro della città dal punto di vista commerciale. Ho perfino comprato i miei primi Jeans da Giulio” commenta simpaticamente Alessandro Mistri. “Questa iniziativa è simpatica bella e originale e rappresenta un modo per staccarci dal telefono e ricominciare ad usare la mente” aggiunge Giulio Felloni.

Per il terzo appuntamento, la rassegna rimane nel centro di Ferrara spostandosi presso la sede BNL di Corso Porta Reno 19 e andando così a sostenere l’evento di solidarietà BNL Telethon. Questa giornata vedrà protagonisti gli Alma Swing (Mattia Martorano, Lino Brotto, Andrea Boschetti, Giuseppe Pilotto), conosciuti grazie alle scorse edizioni della rassegna Tutte Direzioni e al Festival Gypsy Guitar (evento già recensito dal magazine), che divertiranno con la loro giocosa “anima” manouche ispirata al grande chitarrista Django Reinhardt. “Questa sarà un’occasione per avvicinare le persone ai progetti di solidarietà e dare un’immagine diversa di banca rispetto a quella tradizionale” afferma Massimo Cavalleretti, rappresentate BNL e Telethon.

Sabato 16 Dicembre la rassegna riapproderà allo Spirito con una serata interamente musicale dedicata alla classe ed eleganza con il Trio di Andrea Pozza (Andrea Pozza, pianoforte, Aldo Zunino, contrabbasso , Luca Santaniello, batteria) e Sara Dowling, cantante non a caso definita “enigmatica” e seducente da Mojo Magazine. Un concerto ricco di improvvisazioni e jazz cristallino. “Siamo davvero molto contenti di sostenere un’iniziativa come questa. Ce n’è davvero bisogno. Perciò abbiamo dato la mostra più completa disponibilità” sottolinea Stefano Pariali, definito dal Gruppo come uno dei trascinatori dello Spirito Di Vigarano Mainarda.

L’ultimo appuntamento del 28 dicembre sarà un vero e proprio festeggiamento e si giocherà con la musica e ancora una volta con indovinelli. Questa atmosfera di festa verrà sostenuta da Nino Marotta in versione Fred Buscaglione. Avvocato e presidente di Rovigo Jazz Club nonché musicista,  verrà accompagnato dai Soul Food formati da Daniele Demo (sax tenore e clarinetto) Davide Pavan (chitarra), Gustavo Bonazza (contrabbasso) e Mario Trotta (batteria).

Non resta che partecipare a queste rare serate che sanno ancora sapientemente unire la musica, il gioco e le persone.

 

Vittorio Formignani

 

indice
Vittorio Formignani
condividi
condividi
Rimani aggiornato!

Nuovi articoli, storie e podcast a portata di una sola mail.

Sei un musicista o una band?

E vorresti avere uno o più articoli che parlano di te scritti e redatti dal Team di WAHWAH Magazine?

Compila il form qui sotto con i dati essenziali di te o della tua band e raccontaci in poche parole la tua musica.

Oppure prenota un appuntamento

con uno dei redattori di WAHWAH

Clicca il pulsante qua sotto per prenotare un appuntamento Live o a distanza.

Oppure prenota un appuntamento

con uno dei redattori di WAHWAH

Clicca il pulsante qua sotto per prenotare un appuntamento Live o a distanza.

Iscriviti a wah wah news
Leggici sui social!

Vuoi far parte della Redazione di WAHWAH Magazine?

Note: Noi della Redazione di WAHWAH Magazine ci prenderemo 48h per revisionare la tua candidatura.

Iscrizione avvenuta con successo!

Ha fatto parlare Jimi Hendrix, ora fa parlare Noi.

WahWah Team.

Indice dell'articolo